Chiude Restructura 2016: parole d’ordine bioedilizia e qualità

Terminata l’edizione numero 29 di Restructura, la fiera dedicata a riqualificazione, recupero e ristrutturazione degli spazi, tenutasi da giovedì 24 a domenica 27 novembre all’Oval, con l’organizzazione di GL events Italia-Lingotto Fiere.

Una manifestazione vivace, segnata da una buona partecipazione di professionisti della filiera e del grande pubblico e da un livello qualitativo elevato: giovedì e venerdì sono stati i momenti dedicati soprattutto agli addetti ai lavori (architetti, ingegneri, geometri, operatori del mondo edile), che hanno trovato a Restructura numerose occasioni di confronto e di aggiornamento, sia con i convegni, sia con i Restructour, sia ancora con gli incontri promossi dal partner Village24. Sabato e domenica invece sono stati i giorni in cui si è concentrato il grande pubblico, alla ricerca delle soluzioni più innovative ed efficienti per la propria realtà abitativa. 

Tra le tendenze più interessanti emerse nel corso della manifestazione troviamo sicuramente la bioedilizia, che si esprime sia nelle scelte costruttive, con l’uso del legno e di materiali eco compatibili; sia nelle scelte degli elementi interni (pavimenti, rivestimenti), sia nell’impatto ambientale dell’abitazione (risparmio energetico, riduzione dei consumi e dei costi, confort abitativo e qualità dell’aria indoor).

I numeri del Salone rendono appieno la sua portata, che si conferma come punto di riferimento per tutto il nord ovest:

20.000 metri quadrati di superficie espositiva, presso l’Oval
- Oltre 22.000 ingressi
200 espositori
102 appuntamenti in programma
800 partecipanti ai 7 convegni organizzati da Village24 nel corso dei quattro di giorni di fiera
- oltre 700 partecipanti agli incontri per l’ottenimento del credito formativo promossi dall’Ordine degli Architetti di Torino
250 partecipanti ai Restructour, visite di approfondimento in edifici di interesse storico e architettonico o cantieri di zone e edifici riqualificati, sulla scia della trasformazione della città
- 252 incontri b2b internazionali, con delegati provenienti da 12 Paesi
- 420 studenti degli istituti per Geometri di Torino coinvolti negli appuntamenti di approfondimento organizzati da Urban Center Metropolitano
- 20 presentazioni di pitch networking, in cui gli operatori di eccellenza della filiera si sono incontrati per presentare, in un incontro a porte chiuse, le proprie specificità, con l’obiettivo di stimolare future collaborazioni tra aziende.

Soddisfazione tra gli espositori che hanno sottolineato la qualità del pubblico e l’interesse dei professionisti partecipanti, anche motivato dal fatto che a oggi Restructura è l’unica manifestazione in Italia che si occupa in maniera centrale di riuso degli spazi, tema di grande attualità, collegato al ripensamento funzionale delle aree cittadine e alle nuove visioni urbanistiche rivolte alla valorizzazione e al riutilizzo del costruito esistente. Un sistema che oggi rappresenta il 70% dell’intero comparto delle costruzioni, con 500 mila imprese e 1 milione e mezzo di occupati.

Il prossimo appuntamento dedicato alla casa promosso da GL events Italia-Lingotto Fiere sarà dal 25 febbraio al 5 marzo 2017 con la 54^ edizione di Expocasa, la fiera dedicata all’arredamento e alle idee per abitare che lo scorso anno ha contato oltre 40.000 ingressi.

La 30^ edizione di Restructura si terrà invece dal 23 al 26 novembre 2017.