In Piemonte al via i servizi dedicati dell’Agenzia delle Entrate per i proprietari di fabbricati rurali

Aperture straordinarie di sportelli dedicati nelle sedi sub-provinciali di Pubblicità Immobiliare delle provincie di Torino (Ivrea, Pinerolo e Susa) e Cuneo (Alba, Mondovì e Saluzzo).

 

A partire da oggi, lunedì 6 novembre, a seguito degli incontri promossi dall'UNCEM e con l'obiettivo di far fronte alle esigenze di assistenza tecnica e informazioni dei proprietari che si trovano alle prese con la questione dell’accatastamento dei fabbricati rurali, l’Agenzia delle Entrate ha disposto l’attivazione di sportelli, presidiati da personale tecnico qualificato e specificamente formato, presso le sedi sub-provinciali di Pubblicità Immobiliare delle provincie di Torino (Ivrea, Pinerolo e Susa) e Cuneo (Alba, Mondovì e Saluzzo), per migliorare la comunicazione istituzionale, limitare il disagio e favorire l’accesso alle informazioni da parte dei cittadini coinvolti, soprattutto in tema di sanzioni e di possibilità di accesso all’istituto dell’autotutela.

L’apertura straordinaria degli sportelli, che saranno attivi fino a cessate esigenze, è prevista nelle sedi indicate tutti i lunedì ed i mercoledì, dalle ore 8,30 alle ore 13,00 ed è stata prevista nel mese di novembre in concomitanza con l’invio delle sanzioni. Una decisione presentata in occasione del recente incontro tenutosi fra Uncem e Agenzia delle Entrate presso la Direzione Regionale del Piemonte, nel corso del quale sono stati dati chiarimenti sulle modalità di applicazione delle disposizioni.

Restano comunque operativi i servizi di front-office di tutti gli Uffici provinciali - Territorio, secondo gli orari disponibili online sul sito istituzionale dell’Agenzia delle Entrate, e i cui indirizzi sono:

Alessandria - via Arnaldo da Brescia, 19

Asti - via Giuseppe Bocca, 12

Biella - via Amendola, 9/11

Cuneo - via San Giovanni Bosco, 13B

Novara - via Tornielli, 14

Torino - via Guicciardini, 11

Verbania - Corso Europa, 30

Vercelli - via Duomo, 2