Restructura è il salone leader del Nord-Ovest rivolto a professionisti e a privati su riqualificazione, recupero e ristrutturazione edilizia. Appuntamento annuale imperdibile che mette in dialogo le aziende leader del settore con i professionisti del settore e con il grande pubblico.

Sempre più attenta al green, Restructura riesce nell’obiettivo di fare della sostenibilità uno dei suoi focus principali. Lo fa attraverso il Villaggio della Bioedilizia, un’intera area dedicata alla bioedilizia e ai materiali costruttivi definiti alternativi (legno massivo, sughero, canapa, paglia, argilla e calce) e grazie alla presenza di artigiani e aziende specializzate protagonisti di incontri e workshop su come rendere la ristrutturazione e la riqualificazione degli spazi processi il più possibile ecologici e a ridotto impatto ambientale.

Restructura è una vetrina privilegiata per produttori, tecnici, artigiani e professionisti sulle ultime novità in tema di progettazione e materiali, sulle modalità costruttive e soluzioni tecnologiche, ma anche sulle attrezzature e tecniche applicative che guardano sempre più al futuro.

Un'occasione preziosa per i visitatori del grande pubblico, per coloro che stanno per acquistare o ristrutturare la propria abitazione, per scoprire le principali novità del mercato, i prodotti di ultima generazione e le innovazioni del comparto, per trovare e conoscere aziende, ma anche per essere aggiornati sull’evoluzione normativa grazie agli sportelli gratuiti.

Senza dimenticare l’innovazione nell’ambito delle soluzioni edilizie sviluppate dalle start-up presenti che proporranno i loro progetti più all’avanguardia per la casa del futuro.

Restructura presenta inoltre un fitto calendario con di eventi, incontri, workshop, convegni e momenti di formazione dedicati agli ordini professionali con riconoscimenti dei crediti formativi.

E non solo: Restructura uscirà anche dal quartier generale del Lingotto per entrare nei cantieri della città in attività o appena terminati, portando gli operatori del settore alla scoperta dei luoghi che stanno cambiando la fisionomia del tessuto urbano di Torino.